Informazioni turistiche per le tue vacanze in Croazia



Booking.com

Viaggi per raggiungere la Croazia: come risparmiare

Viaggiare si può tutto l’anno, 365 giorni su 365; e quanto si vuole.
Ma c’è un grande fattore che varia in base al periodo, al giorno, e alla lunghezza del viaggio: il prezzo.
Insomma, quando si pianifica un viaggio, quando ci si domanda Dove? Quando? Per quanto tempo?, bisogna ricordarsi che in base alle nostre risposte, varierà anche la somma che per il viaggio dovremmo sborsare.

Ovviamente a variare il fattore prezzo, sarà anche la qualità del viaggio e della sistemazione.
In linea di massimo, per la serie “come spendi mangi…”, più si vuole un servizio migliore, e più si dovrà spendere.

Ecco perché molta gente, decide di raggiungere la meta prefissata con un volo molto economico, oppure si sacrifica sulla sistemazione, con la speranza di stare molto meglio una volta all’aria aperta.

Si può, però, provare a risparmiare, senza scendere a (grandi) compromessi.

Il metodo primario per risparmiare senza dover adattarsi a camere d’hotel scadenti, o voli “economici”, è sicuramente viaggiare in periodi cosiddetti “bassi”.
La Croazia ad esempio, viene visitata dai turisti particolarmente in estate e primavera, nei mesi che vanno da Maggio a Settembre, in quanto il clima in questi mesi è particolarmente favorevole e da la possibilità di fare molti bagni a mare e prendere il sole.
Tuttavia,  il clima cambia, ma (mare a parte) le attrazioni rimangono sempre le stesse durante il corso dell’anno. Dunque, se ad esempio vogliamo andare a Spalato per visitare le costruzioni risalenti alla repubblica Veneta, o in altre città Croate per visitare i suoi ricchissimi musei; possiamo andarci anche d’inverno.

La differenza? Essendo periodo “basso”, si paga molto di meno!
Inoltre, c’è chi potrebbe proprio preferire una visita in Croazia in inverno piuttosto che in estate.
Nell’entroterra, infatti, come detto in altri articoli, il clima è piuttosto rigido nei mesi invernali, ed alcuni paesaggi innevati diventano luoghi assolutamente da visitare.

Un secondo metodo per risparmiare senza grandi compromessi sono i
“pacchetti” e le “offerte speciali” che varie compagnie offrono.
Il guadagno dell’agenzia viaggi sta nel fatto che il cliente compra anche dei servizi, o sceglie un tipo di volo o di residenza più costoso rispetto a ciò che acquisterebbe “singolarmente”; tuttavia il cliente, nel complesso, risparmia una cifra abbandonante, ovvero paga una cifra inferiore a quella che dovrebbe pagare visto tutti i servizi inclusi nel pacchetto.

Ultimo ma non ultimo, i voli “Last minute”.
Può capitare che un volo in partenza per una cittadina della Croazia abbia posti liberi poco prima del decollo, e questi posti vengono praticamente “svenduti”.

Tuttavia, questo metodo risolve il problema del viaggio, ma bisogna poi organizzarsi per quanto riguarda la sistemazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *