Informazioni turistiche per le tue vacanze in Croazia

Le Barche a vela in Croazia

In altri articoli abbiamo parlato dei servizi disponibili in Croazia di noleggio e di charting.
Nè abbiamo spiegato le differenze, ma sopratutto abbiamo elencato i mezzi che un turista può noleggiare o affittare tramite charter.
Tra queste c’era appunto la BARCA A VELA.

La BARCA A VELA è un tipo di imbarcazione la cui propulsione è affidata allo sfruttamento del vento.
Il motore (dove presente) ha solamente un ruolo “di supporto”, ad esempio nelle manovre in porto.
Le imbarcazioni infatti dove, pur essendo presenti le vele, è il motore ad avere il ruolo principale per il movimento della barca, vengono chiamate “motor sailer” e non barche a vela.

Esistono inoltre vari tipi di barche a vela.
La barca a vela non abitabile, a puro scopo sportivo o per brevi escursioni, viene definita “derive”, e non supera i 5-6 metri di lunghezza.
Altrimenti si tratta di “Barca a chiglia”.
Esistono inoltre differenze in base al numero di scafi dell’imbarcazione a vela.
Troviamo infatti, barche a vela “monoscafo”, e quelle multiscafo.
In quest’ultimo caso, la barche a vela assume nomi diversi in base al numero di scafi (catamarani, con due scafi; trimarani con tre scafi ecc..)

Le barche a vela sono gradite dai turisti in quanto non essendo il motore il mezzo primario di propulsione, ci si sente parte integrante del mare e dell’imbarcazione.
I passeggeri ed il conducente, provano una particolare sensazione data dal vento che spinge l’imbarcazione, ci si sente “liberi”.
Inoltre, la barca a vela permette di visitare le meraviglie della Croazia non solo “terrene”, ma anche quelle presenti all’interno del mare Adriatico Croato.

Nella Barca a Vela la differenza tra noleggio e charting si evidenzia in base alla presenza o meno di equipaggio a bordo del mezzo.
Dunque, se il turista desidera solamente il mezzo, la barca a vela sarà noleggiata.
Viceversa, se il turista richiede dell’equipaggio sulla barca a vela, il servizio d’affitto diventerà di tipo CHARTER.

In quest’ultimo caso, il charting della barca a vela comporta al turista una spesa molto variabile: si va da circa 800€ a settimana, ad anche cifre nell’ordine di 12.000 o 13.000€ a settimana, e anche cifre superiori, ovviamente il prezzo varia in base ai soliti fattori: durata del charting, anno del mezzo, tipo del mezzo ecc…
In caso di noleggio, i prezzi sono leggermente minori, dato che viene meno la retribuzione dell’equipaggio sul totale.

In Croazia inoltre, è possibile trovare delle vere e proprie scuole, che offrono diversi tipi di corsi, dai diversi livelli di difficoltà, per imparare a guidare questo tipo d’imbarcazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *