Informazioni turistiche per le tue vacanze in Croazia



Booking.com

Storia della Croazia

Raccontare la storia della Croazia non è facile per chi cerca di raccontarla con l’intento di conoscere meglio questo Paese e la sua gente, noti attraverso le cronache degli anni recenti, ma la cui storia ha radici molto più antiche.

Rintracciare il passato diventa sempre più difficile quando si va indietro nel tempo, ma capire quando e come hanno avuto origine gli eventi e i movimenti attuali, aiuta a una conoscenza più ampia e aggiornata dell’Europa contemporanea e soprattutto di questo Paese vicino dell’Italia e aspirante membro dell’Unione Europea. Di aiuto a questa ricerca sono le manifestazioni che accadono nel Paese, e gli indizi, opportunamente ripuliti, possono fornire un contributo alla ricerca, anche se in un lavoro lungo e faticoso.

Il popolo croato, affacciato sull’Adriatico ma radicato in una tradizione continentale che lo avvicina storicamente più all’entroterra ungherese che al settentrione sloveno, si è ritrovato per secoli a difendere un’identità cattolica al crocevia di uno scontro di nazionalità e fedi differenti. Si trovava infatti tra la Serbia ortodossa e il vicino Impero Ottomano.

E prima ancora era passato da appartenere a una provincia romana ad essere avamposto bizantino; poi si è trovato da banato ungherese ad essere in uno  stato croato indipendente. Oggi la Croazia, prima regione storicamente a proclamarsi fedele all’Impero Asburgico (1527) e poi a rivendicare l’autonomia nel conflitto delle nazionalità che portò al crollo dell’Austria-Ungheria, si sente europea.

zadar krsevan

zadar krsevan

Non si deve dimenticare inoltre, che nel corso del Medioevo, sotto la dominazione asburgica nell’età moderna, nel risorgimento nazionale dell’Ottocento e poi nel tormentato XX secolo, la Croazia ha accumulato una stratificazione storica che non ha uguali nel panorama della nuova Europa.

La storia della Croazia quindi, parte dalle origini medioevali e culmina nei recenti sviluppi della dissoluzione della Jugoslavia e della costruzione di un nuovo Stato. In Corazia oggi ci si interroga sulla sua nuova identità che la vede vicina all’Europa ma fieramente consapevole di una storia nazionale secolare.
In definitiva, si tratta di un Paese che si prepara da sempre al giorno dell’adesione all’UE, quando saranno riunite senza più frontiere le due sponde del mare Adriatico.

 

Una risposta a Storia della Croazia
  • Perchè non menzionate nella vostra storia la pulizia etnica, l’eccidio di innocenti istro-veneti nelle foibe, la deportazione di massa dalle coste istriano dalmate. Gli innocenti annegati con le pietre al collo a Zara. I fuggitivi mitragliati in mare, le mine di Vergarolla. L’ipocrisia delle vostre parole uccide ancora. Il vostro silenzio è un nuovo delitto che vi identifica come carnefici. Se non trovate il coraggio di parlare resterete assassini da una generazione all’altra. Le case di istriani occupate dove tranquillamente passate il tempo a travisare la storia, puzzano ancora di carne innocente. Anche per voi verrà il giudizio eterno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *