Informazioni turistiche per le tue vacanze in Croazia

Croazia 2010

Croazia 2010, questo potrebbe benissimo essere lo slogan da seguire se volete trascorrere delle vacanze indimenticabili in una delle più belle località del Mediterraneo. Un territorio ricco di bellezze naturali incantevoli, dai parchi naturali alle cascate create da torrenti che si snodano tra pianure e gole montane formando infine ampi bacini fluviali incastonati da bellissimi boschi che conservano il fascino dell’Europa primordiale, incontaminati e popolati da splendidi esemplari di flora e fauna.

Splendida la costa, con la miriade di arcipelaghi ed isole che si estendono dal Golfo del Quarnaro a nord, vicino ai confini con Trieste e l’Italia, fino a Dubrovnik, regalando infiniti anfratti, baie insenature, alcune che sembrano rimaste intatte così come le conoscevano i veneziani ed i pirati che sulle loro imbarcazioni si spostavano su e giù lungo la costa.

photo-lg-croatia

Città indimenticabili per la loro estrema bellezza, tra le quali la palma della più bella spetta sicuramente a Dubrovnik, che è stata nominata dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità. Splendida anche la capitale, l’austera elegante e mitteleuropea Zagabria, vero e proprio paradiso della cultura, dell’arte e del teatro. Così come spettacolare è Spalato, il cui centro storico si sviluppa sui resti dell’antico Palazzo di Diocleziano, un’enorme cittadella fortificata che i affaccia sul mare dall’alto delle sue mura accecanti di bianco.

Chiese, palazzi e centri storici che raccontano al visitatore il passaggio di tante popolazioni, romani e greci, veneziani e turchi, slavi e barbari, ognuna delle quali ha voluto lasciare una indelebile traccia di se, chi nell’architettura, chi nella cucina, chi nelle usanze alimentari.

E poi un mare da sogno come quello della Croazia è difficile incontrarlo altrove, pulito e cristallino, turchese ed azzurro, che fa capolino tra le rocce e riflette le belle pinete, ed offre agli appassionati fondali di notevole fascino e ricchezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *